Home / a proposito di MATUROLIFE

a proposito di MATUROLIFE

L’obiettivo del progetto MATUROLIFE è mettere il design e l’approccio creativo al centro dell’innovazione per la realizzazione di tre prodotti che utilizzano la tecnologia assistiva e rendere più facile, più indipendente, alla moda e confortevole la vita degli anziani che vivono nelle aree metropolitane.

Le aree urbane stanno vivendo un aumento della popolazione anziana e gli approcci esistenti per prendersi cura di queste persone stanno diventando via via insostenibili, creando una sfida nella società Europea.

La tecnologia assistiva può aiutare queste persone a vivere in modo più indipendente e più sicuro. Ad esempio utilizzando dispositivi di monitoraggio e sicurezza che possono essere indossati al collo o al braccio, in grado di osservare l’utente e di avvisare i familiari o chi si prende cura di loro, in caso di caduta o di smarrimento. Tuttavia questa tecnologia è spesso sgradevole e stigmatizza l’utente, ne consegue un’alta percentuale di abbandono dei dispositivi.

Il progetto Maturolife integrerà creativi e designer in un lavoro di ricerca che porterà ad un’innovazione design-driven. Il progetto si baserà su tecnologie esistenti altamente innovative. Nello specifico nell’ambito dei materiali, è stato sviluppato un processo di metallizzazione selettiva che utilizza le nanotecnologie, l’elettrochimica e la scienza dei materiali per inglobare le fibre dei tessuti con metallo che può fornire conduttività e connettività elettronica.

Questo processo permette di integrare meglio i sensori e l’elettronica all’interno dei tessuti.

Designer e creativi avrammo dunque la possibilità e gli strumenti per realizzare dei prodotti assistivi (AT) altamente funzionali, leggeri, confortevoli con alta valenza estetica.

Attraverso delle best practice, il consorzio di aziende coinvolgerà diversi gruppi di stakeholder che rappresentano gli utenti finali (ad es. anziani), i quali saranno coinvolti intensamente nel processo di design e daranno informazioni importanti e feedback per lo sviluppo dei prototipi AT, contribuendo in modo significativo all’accettazione del prodotto da parte dell’utente finale.

I prototipi saranno la prova di fattibilità dei concept e della scalabilità industriale del processo di metalizzazione selettiva. Pertanto questo progetto finirà al TRL7.

La tecnologia assistiva ottenuta come risultato porterà benefici a tutte le SME coinvolte nel progetto ed in particolar modo a quelle coinvolte nel processo creativo che si aspettano una crescita sostenibile ed un aumento in termini di lavoro come risultato diretto del progetto.